La storia

Le origini

Meridional Plast nasce circa 42 anni fa grazie all’intuito ed al coraggio di mettersi in gioco di Pasquale Salerno.

Pasquale Salerno, una persona semplice, un uomo che ha scelto istintivamente di cogliere un’opportunità personale, che si è poi rivelata un’occasione lavorativa per molte altre persone.

In principio erano in cinque operai, Meridional Plast ora conta circa quaranta dipendenti, oltre al prezioso supporto della famiglia: i figli del signor Pasquale, eredi di una grande realtà del sud Italia per la produzione di buste, sacchetti in plastica e carta, film e imballaggi flessibili per il settore industriale e del food.

Pasquale ricorda ancora oggi, con lo stesso stupore, l’incontro con i primi clienti e le più grandi realtà aziendali, colto da una sincera meraviglia nel costatare quanti chilometri ha percorso da solo con la sua fidata automobile, una Fiat 128 bianca che lo ha accompagnato fin dall’inizio di questo percorso.

Dai primi macchinari, stampanti ed estrusori di seconda mano, l’azienda ne ha fatta di strada, fino ai nuovi e tecnologici mezzi di lavorazione, distribuita su una superficie di 15mila mq.

La produzione

Tutto ha avuto inizio con clienti del settore tessile. 

 

La produzione di Meridional Plast ha preso il via con clienti del settore tessile, man mano con l’acquisizione di nuove competenze, materie prime e moderni macchinari, l’azienda ha vissuto un’evoluzione dinamica al passo con i tempi, incontrando le richieste del mercato alimentare e industriale.

Dal bicolore alla quadricromia, guardando al futuro con occhi nuovi.

La tradizione sposa l’innovazione, la produzione si adatta ai cambiamenti della società, del mercato e delle risorse a disposizione.
Meridional Plast cresce, portando con sé valori autentici: la precisione e la qualità del lavoro, con il massimo rispetto per l’ambiente. L’odierna produzione è al 99% biodegradabile e compostabile, inoltre grazie ad una macchina rigeneratrice tutto il materiale di scarto è riciclato e riutilizzato, riducendo significativamente l’impatto ambientale.

Passo dopo passo, conservando la modestia e l’autenticità che da sempre lo contraddistinguono, Pasquale Salerno non ha solo guidato un’azienda, ma ha messo a disposizione la propria competenza, manualità e forza lavoro, con l’intento di dare sempre il meglio, fiducioso che le future generazioni possano trarre ispirazione, metterci lo stesso entusiasmo e la medesima dedizione.